CARAIBI

SANTA LUCIA
storia
itinerari
cultura
ambiente
attivit
informazioni


Privacy Policy

St Lucia, geografia ed ambiente


L'entroterra di St Lucia in gran parte montuoso, e raggiunge il punto pi alto con i 950m del Mt Gimie, a sud-ovest.
La zona di Soufrire vanta le pi importanti caratteristiche geologiche dell'isola: i due coni vulcanici dei Pitons, che si ergono fino a 760m circa dalla costa e le bollenti Sulphur Springs, situate nell'entroterra alle spalle della cittadina.
La vegetazione di St Lucia comprende sia zone aride e piene di arbusti, cactus e ibisco e sia vallate con giungle, orchidee selvatiche, bromeliacee, eliconie e liane.
Quando l'isola controllata dall'amministrazione coloniale inglese, gran parte della foresta pluviale fu distrutta per ricavarne legname, ma in seguito il governo indipendente ha dimostrato un atteggiamento molto pi responsabile dal punto di vista ecologico, trasformando molte zone in riserve naturali. I grandi alberi indigeni della foresta pluviale sono: l'albero della gomma e il chatagnier, il cui tronco sorretto da contrafforti.
La fauna dell'isola racchiude: il pappagallo, il rigogolo, il colibr dalla gola porpora, i pipistrelli, le lucertole, le iguana, le raganelle, le manguste, l'aguti nonch diverse specie di serpenti, compresi il velenoso fer-de-lance e il boa constrictor.
A gennaio la media delle temperature massime a Castries di 27C, mentre quelle minime si attestano sui 20C.
A luglio,invece, la media delle massime di 29C e delle minime 22C. i mesi pi secchi vanno da gennaio a marzo mentre quelli piovosi da giugno a dicembre.
Anguilla - Antigua e Barbuda - Antille Olandesi - Bahamas - Barbados - Cuba - Dominica - Giamaica - Grenada - Guadalupa - Haiti
Isole Cayman - Isole Vergini GB - Isole Vergini USA - Martinica - Montserrat - Navassa - Porto Rico - Repubblica Dominicana
Saint Kitts e Nevis - Saint Vincent e Grenadine - Santa Lucia - Sint Eustatius - Sint Maarten - Sint Martin - Trinidad e Tobago - Turks e Caicos