CARAIBI

SINT MARTIN
storia
itinerari
cultura
ambiente
attivit
informazioni


Privacy Policy

St Martin, informazioni utili


Paese: Repubblica francese;
Superficie: 54 kmq;
Popolazione: 27.000 abitanti;
Capitale: Marigot;
Popoli: discendenza africana, europea e spagnola;
Lingua ufficiale: francese;
Seconda lingua parlata: inglese
Religione: cattolica
Ordinamento dello stato: sotto-prefettura della Guadalupa (dipartimento d?oltremare della Francia)
Economia: i maggiori indici economici sono dati dall?edilizia, dalla produzione del cemento, del rum, dello zucchero e dall?industria turistica;
Partner economici: Francia, Martinica, Germania, Stati Uniti
Visti: per i turisti che arrivano all?aeroporto Juliana (dove fanno scalo la maggior parte dei voli diretti nell?isola) di Sint Maarten sono sottoposti a delle formalit di frontiera: i cittadini statunitensi e canadesi possono soggiornare liberamente nel paese fino a tre mesi, mentre gli altri passeggeri devono essere in possesso di un passaporto in corso di validit. Formalit di frontiera per coloro che giungono dalla parte francese: i cittadini dell?Unione Europea devono avere un documento di identit, il passaporto valido oppure la carte de sjour (visto turistico) francese; i cittadini statunitensi e canadesi possono soggiornare nel paese fino a due settimane (o al massimo tre mesi, su richiesta) senza passaporto, purch siano in possesso della documentazione richiesta per la parte orientale dell?isola. I cittadini della maggior parte delle altre nazioni devono esibire un passaporto in corso di validit e il visto per la Francia.
Rischi sanitari: scottature, diarrea, vermi intestinali
Fuso orario: 4 ore indietro rispetto al meridiano di Greenwich
Elettricit: 220V, 50Hz
Pesi e misure: sistema metrico decimale
Valuta: Euro (?)


Quando andare St Martin un?isola dove in tutte le stagioni c? sempre il sole; tuttavia alcuni fattori rendono preferibile certe stagioni anzich altre. Nei mesi compresi tra la met dicembre e quella del mese di aprile l?ideale visitare l?isola, in particolare per coloro che non badano a spese e amano i posti affollati. Nei mesi estivi mentre vero che si spende meno e non ci sono nemmeno molti turisti ma un periodo un po? pi caldo e rischioso per gli uragani. Il periodo ottimo per visitare l?isola comprende i mesi che vanno da novembre a dicembre perch molti alberghi dopo una pausa dal periodo estivo offrono al meglio il loro servizio anche a prezzo contenuti.

Prezzi dei pasti e dei pernottamenti St Martin non sicuramente una destinazione economica e i costi variano a seconda del tipo di soggiorno: si pu spaziare dal resort di lusso a un modesto bungalow. Alla stessa maniera, si spende molto se si eccede con foie gras e vino francese piuttosto che con i piatti della cucina creola. La valuta ufficiale di di St Martin l?euro per cui se volete spostarvi a Sint Maarten oppure da un?isola all?altra si consiglia di portare una scorta di dollari statunitensi. In molti negozi e strutture turistiche vengono accettate le carte di credito MasterCard e Visa, mentre i bancomat delle banche accettano le carte dei circuiti Cirrus e Plus. A St Martin non esistono le tasse e inoltre possibile acquistare anche biglietti aerei scontati. Si richiede una certa cortesia, all?interno dei mercati, a coloro che vogliono contrattare per l?acquisto di souvenir e articoli da regalo; diversa la situazione nei negozi dove i prezzo sono gi fissati.

Il viaggio e i trasporti Partendo da St Barts, dalla Guadalupa o dalla Martinica possibile raggiungere l?isola di St Martin con un aereo a elica atterrando nel piccolissimo aeroporto Esprance. Tutti gli altri voli locali ed internazionali atterrano all?aeroporto Juliana, situato a 15 minuti di automobile nella parte olandese dell?isola, Sint Maarten. Le compagnie aeree come la Air France e KLM hanno voli da Parigi e da Amsterdam, ma si pu volare anche da Miami e da New York negli USA. Coloro che vogliono raggiungere l?isola di St Martin via mare hanno a disposizione dei traghetti giornalieri per/da Anguilla, St Barts e Saba. Gli yacht possono espletare le formalit di frontiera a Marigot e approdare nei porti di Marigot, Simpson Bay Lagoon, Oyster Pond e Anse Marcel. Al fine di ospitare nei migliori dei modi le navi da crociera, il porto della capitale olandese Philipsburg stato dotato di strutture in grado di accogliere anche quattro navi alla volta. All?aeroporto internazionale Juliana si applica una tassa d?imbarco di US$20, mentre i passeggeri diretti alle Antille Olandesi pagano US$6. Le tasse per la partenza in nave sono le stesse dell?aeroporto Juliana. Lo spostamento in taxi dall?aeroporto Esprance o dall?aeroporto olandese Juliana a Marigot costa circa US$10. Il mezzo pi economico per spostarsi tra le principali citt dell?isola l?autobus; fanno servizio tra Marigot e la capitale olandese Philipsburg dalle 6 alle 24 e costano US$1,50, inoltre vi sono delle corse anche per Grand Case e Orleans, Dutch Mullet e Simpson Bays. Le fermate si trovano in Rue de Hollande a Marigot, ma nelle zone rurali si pu salire ovunque lungo il percorso. Un?ottima soluzione sarebbe quella di noleggiare un?automobile o una motocicletta per raggiungere le localit non servite dalle principali autolinee. Sull?isola la guida a destra ed sufficiente la patente rilasciata dal paese di provenienza. C? anche la possibilit di noleggiare le biciclette ma si consiglia di valutare bene il fatto che St Martin ha un entroterra collinare e che il clima molto caldo.
Anguilla - Antigua e Barbuda - Antille Olandesi - Bahamas - Barbados - Cuba - Dominica - Giamaica - Grenada - Guadalupa - Haiti
Isole Cayman - Isole Vergini GB - Isole Vergini USA - Martinica - Montserrat - Navassa - Porto Rico - Repubblica Dominicana
Saint Kitts e Nevis - Saint Vincent e Grenadine - Santa Lucia - Sint Eustatius - Sint Maarten - Sint Martin - Trinidad e Tobago - Turks e Caicos