CARAIBI

TRINIDAD E TOBAGO
storia
itinerari
cultura
eventi
ambiente
attivit
informazioni


Privacy Policy

Trinidad e Tobago, geografia ed ambiente


La maggior parte delle isole dei Caraibi, essendo di origine vulcanica, sono povere da un punto di vista di specie vegetali e animali; Trinidad e Tobago, al contrario, straordinariamente ricca di animali, specie vegetali, acquitrini, foreste, giungle.

Le paludi della zona ovest dell'isola sono state dichiarate parchi naturali e ci vivono alligatori, caimani e l'elegante ibis scarlatto.

La vegetazione della foresta pluviale, che ricopre tutta la zona non coltivata dell'isola, lussureggiante. Ma l'aspetto naturale pi sorprendente di Trinidad il lago Pitch (Pitch Lake), 400.000 metri quadrati di pece, abbastanza cedevole da inghiottirvi se vi resterete sopra troppo a lungo.

Trinidad e Tobago sono situate nella parte inferiore di un gruppo di isole, al confine sud-orientale dei Caraibi, nonch distano solo quindici chilometri dalle coste del Venezuela.

La superficie di Trinidad di 4828 kmq, mentre Tobago si estende su 300 kmq. Dal punto di vista geografico, Trinidad fece parte della terraferma del Sud America, e fu separata dal Venezuela in seguito alla formazione di un canale. L'attaccamento al Sud America tuttora visibile nella Northern Range, una catena montuosa che apparentemente sembra riprodurre la continuazione delle Ande, nonch nell'abbondanza di giacimenti di petrolio e gas naturali. Nella parte centrale di Northern Range, si erge il Cerro del Aripo, che con i suoi 941m di altezza la cima pi elevata del paese.

La parte restante dell'isola formata soprattutto da pianure, colline ondulate e paludi di mangrovie. Tra i numerosi fiumi di Trinidad meritano un cenno l'Ortoire, lungo 50km e il Caroni, che si getta in mare nella palude omonima (Caroni Swamp). A nord-est di Trinidad si trova Tobago la cui catena montuosa centrale raggiunge al massimo i 620m di altezza; dalla sommit si estendono, fino a raggiungere la costa, profonde e fertili vallate ricche di baie e spiagge.

Grazie alla loro vicinanza al continente sudamericano, le due nazioni, come si diceva, hanno una grande variet di flora e fauna. In queste isole vivono infatti pi di 400 specie di uccelli, 600 specie di farfalle, 50 tipi di rettili e 100 di mammiferi, comprese le scimmie urlatrici rosse e gli armadilli.

A differenza di Trinidad, le specie di fauna esistenti a Tobago sono molto poche anche se nell'entroterra vivono molti pappagalli e altri uccelli tropicali.

Solitamente lungo la costa di Tobago si avvistano pellicani, falchi pescatori e fregate. Trinidad grazie alla sua posizione meridionale ha delle temperature costanti tutto l'anno; nelle ore mattutine del mese di gennaio e luglio la media delle massime a Port of Spain di 31C, mentre la media delle minime si attesta su 22C. Nei mesi che vanno da febbraio a maggio la temperatura molto secca caratterizzata da un tasso di umidit del 74%, mentre i mesi che intercorrono tra giugno e agosto sono i pi umidi.

Ricordiamo che Trinidad e Tobago non soggetta agli uragani.
Anguilla - Antigua e Barbuda - Antille Olandesi - Bahamas - Barbados - Cuba - Dominica - Giamaica - Grenada - Guadalupa - Haiti
Isole Cayman - Isole Vergini GB - Isole Vergini USA - Martinica - Montserrat - Navassa - Porto Rico - Repubblica Dominicana
Saint Kitts e Nevis - Saint Vincent e Grenadine - Santa Lucia - Sint Eustatius - Sint Maarten - Sint Martin - Trinidad e Tobago - Turks e Caicos