CARAIBI

TURKS E CAICOS
storia
itinerari
cultura
ambiente
attivit
informazioni


Privacy Policy

Turks e Caicos, la Storia


Gli indiani tano furono i primi abitanti delle isole, le cui tracce sono rintracciabili negli utensili e in un campo per il gioco della palla. Le isole Turks e Caicos furono le prime terre che Colombo tocc quando sbarc per la prima volta nel Nuovo Mondo, esattamente nel 1492.

Il punto esatto dove Colombo tocc terra il 16 ottobre Malcolm Roads, prima di Northwest Point a Providenciales. Gli esperti, per, non approvano questa ipotesi. In ogni modo l?arrivo degli europei nell?arcipelago sanc la fine dei tanos che furono deportati come schiavi, uccisi o decimati dalle malattie portate dagli occidentali verso la met del XVI secolo.

Nei secoli successivi le isole furono contese tra Francia, Spagna e Inghilterra, e infine assegnate alla Gran Bretagna. Nonostante ci fossero state delle intense dispute coloniali queste terre furono escluse dalle principali rotte commerciali, dato che non possedeva n oro e n ancoraggi decenti.

La conseguenza di questo che l?arcipelago rimase disabitato fino al 1678, quando un gruppo di coloni delle Bermuda vi si insedi avviando l?estrazione del sale e lo sfruttamento del legname. Per poter creare le salinas, per, i mercanti del sale dovettero disboscare tutti i terreni. Questo prodotto veniva principalmente acquistato dalle industrie produttrici di merluzzo in scatola del New England e delle Province Marittime del Canada.

Il tenore di vita dei coloni delle Bermuda era agiata tale da attirare l?attenzione degli spagnoli e poi del governo delle Bahamas che nel 1766 fin per estendere la propria giurisdizione su tutto l?arcipelago.

Turks e Caicos sub la stessa sorte delle altre isole caraibiche per quanto riguarda l?attacco da parte dei pirati che depredavano tutto ci che trovavano lungo il loro cammino. Le loro razzie per provocarono l?intervento della Francia che nel periodo compreso tra il 1778 e il 1783 occup l?arcipelago.

In seguito alla guerra d?indipendenza americana sull?isola giunsero i lealisti delle colonie, che fondarono le piantagioni di cotone. Questa attivit per ebbe breve durata; infatti nel 1820 la coltivazione del cotone era gi in crisi, e la maggioranza dei coltivatori si era trasferita altrove. Gli schiavi che furono lasciati in queste terre dai loro padroni diventarono nell?arco di poco tempo dei veri e propri raccoglitori di sale.

Nel 1799 le isole entrarono formalmente a far parte delle Bahamas, ma solo nel 1848 riuscirono ad ottenere l?autogoverno sotto il controllo del governatore della Giamaica. Nel 1872 l?arcipelago venne annesso alla Giamaica, alla quale rester unito fino al 1962, quando ritorner nuovamente sotto la supervisione delle Bahamas; nel 1973 invece divenne una Colonia della Corona, indipendente dalla Gran Bretagna.

La storia dell?arcipelago negli ultimi cinque decenni priva di avvenimenti degni di nota, e questo velo di oblio stato sollevato soltanto quando il governo inglese ha affittato dei terreni, costruendovi una piccola pista di atterraggio per i propri velivoli privati e un ancoraggio per i propri yacht. Nel contempo, il conte Ferdinand Czernin, figlio dell?ultimo primo ministro dell?impero austro-ungarico, riuscito a rintracciare un minuscolo puntino sulla carta chiamato Pine Cay, per il quale ha progettato un resort balneare, che dopo la sua morte diventato un esclusivo villaggio Meridian Club. Dopo l?inaugurazione del Club Med, Turks e Caicos sono salite alla ribalta come meta turistica.

Nel gennaio 1996 tra il governatore dell?arcipelago e gli abitanti sorsero delle tensioni legate alla corruzione e al traffico di droga. Il governatore infatti avanz l?ipotesi che il governo e la corruzione della polizia avessero trasformato le isole in un paradiso per i trafficanti di droga, e quando tali commenti sono stati citati dalla stampa, i suoi detrattori lo hanno accusato di allontanare gli investimenti dal paese. Nell?aprile 1996 il governo inglese ha inviato la nave da guerra Brave a controllare la costa di Turks e Caicos, facendovi sbarcare una squadra di poliziotti sottoposti a uno speciale addestramento.

Quando alla fine degli anni '90, Turks e Caicos divennero delle principali basi del traffico di stupefacenti e di riciclaggio di denaro sporco, il governo britannico cominci ad essere pi pressante, nel tentativo di risanare la situazione. In questo periodo si assistette anche alla decriminalizzazione dell'omosessualit nonch all?estensione della cittadinanza britannica agli abitanti dell'isola e all?abolizione della pena di morte.
Anguilla - Antigua e Barbuda - Antille Olandesi - Bahamas - Barbados - Cuba - Dominica - Giamaica - Grenada - Guadalupa - Haiti
Isole Cayman - Isole Vergini GB - Isole Vergini USA - Martinica - Montserrat - Navassa - Porto Rico - Repubblica Dominicana
Saint Kitts e Nevis - Saint Vincent e Grenadine - Santa Lucia - Sint Eustatius - Sint Maarten - Sint Martin - Trinidad e Tobago - Turks e Caicos